Categoria:

Un vino praticamente "mitico" nel senso di leggendario. Il primo Rosè, il primo a varcare gli oceani, l'unico ad essere diventato iconico.

Esiste davvero? 

Five Roses Riff 2019

 
 
Questa è la domanda che molti si pongono, vista la fama che questo prodotto si porta dietro e la contemporanea scarsità di reperimento dello stesso.
Un vino così d'altronde dovrebbe essere prodotto in milioni di bottiglie, se la curiosità e il desiderio dei Wine Lovers dovessero essere soddisfatti.
Alessandro Lodico, responsabile della comunicazione, ci introduce nel mondo enologico di Leone de Castris e della sua iconica etichetta.
Categoria:

vinitaly 2018

 

Il Vinitaly rappresenta il miglior crogiolo enoico che si possa essere a livello mondiale. Viverlo per noi è abbastanza facile, visto che Verona è molto vicina. Quindi perché non approfittare dell'occasione per visitare qualcosa di davvero unico e che ha soltanto una replica annuale. Prendete nota di alcuni appuntamenti che vi consigliamo. Da non mancare la visita alla nuova realtà nata in Puglia. Si tratta di un piccolo Consorzio di 4 produttori capitanati dal Presidente Erminio Campa, uno che di vino e di comunicazione se ne intende. Il nome scelto per il Consorzio ha radici millenarie Vinum Apuliae, il che non può essere che di buon auspicio. Con un grande passato ed un concreto e costruttivo presente, si può guardare con ottimismo al futuro. Le cantine consorziate sono le seguenti: Cantine Elda di Troia (FG), Cantine di Gioia di Cellamare (BA), Cantine Imperatore di Gioia del Colle (BA) e appunto Erminio Campa di Torricella (TA). Le potrete trovare insieme, in un unico spazio all’interno del padiglione Puglia. La presentazione ufficiale ci sarà Domenica 15 Aprile alle 15.30 nello spazio eventi della Regione Puglia.

Categoria:

presentazione vinitaly abruzzo 4Presentata a Pescara, all'interno della sala azzurra della regione Abruzzo, l’edizione n°52 del Vinitaly. La più importante kermesse al mondo per il settore enologico, vedrà quest’anno l’Abruzzo come grande protagonista. “È un Abruzzo che corre e che cresce più di altri in termini di esportazioni -queste sono le parole dell'Assessore regionale all'agricoltura Dino Pepe -170 milioni di euro di export ci danno l’idea di quanto l’Abruzzo sia diventato forte a livello internazionale. Circa 2.700.000 euro sono stati destinati per la promozione all'estero con l’OCM vino, misura -promozione sui mercati dei paesi terzi-. L’Abruzzo al Vinitaly non presenterà solo il vino; ci sarà il punto ristoro diventato stellato grazie alla presenza dello Chef Niko Romito. Inoltre al palazzo della Gran Guardia, in piazza Bra, di fronte all’arena di Verona, si svolgerà un importante evento sull'Abruzzo, una cena curata da Abruzzo Qualità. Sarà una grande squadra quella che si presenterà al Vinitaly edizione 2018.”

La parola passa a Valentino Di Campli, Presidente del Consorzio Tutela Vini d'Abruzzo.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.